« Uno dei nuovi iPhone sarà molto scarso | Main | Lo studente pensa a come ottenere energia dal »

giovedì, maggio 16, 2019

L'anno vive con un chip sotto la pelle.

Quando Jan Hubík, un ventiseienne, sta pagando il suo caffè al suo caffè "di casa", non deve cercare un portafoglio o una carta. Mette solo la mano sul terminale. Allo stesso modo, se vuole comprare un drink può alla slot machine. Collegando il dorso della mano al sensore si accede anche al computer o si apre la serratura elettronica.

Lo sta facendo da un anno, in particolare da quando aveva un chip NFC in una valigetta di vetro impiantata con un grosso ago tra pollice e indice lo scorso gennaio. Cioè, una tecnologia che consente la trasmissione di dati senza contatto a breve distanza. Usano diversi tornelli di ingresso o terminali per le carte di pagamento contactless.

Hubík e poi trenta seguaci divennero le prime persone conosciute nella Repubblica Ceca ad avere un chip inserito nel corpo. Non è miracoloso di per sé - oltre a una speciale teca di vetro biocompatibile. "In pratica è solo una normale archiviazione di dati digitali. L'infrastruttura sta lavorando intorno a esso ", spiega il laureato della School of Science e della Facoltà di Scienze sociali, che ora lavora come scienziato dei dati presso Creative Dock.

Parte del mondo esterno ha adattato i suoi miglioramenti. Ha comprato un lettore di carte senza contatto per accedere al computer mettendo un chip sotto la sua pelle. Ma la chiave non è registrata sulla carta, ma direttamente nel chip in mano. Allo stesso modo, è con la porta.

È un po 'diverso per il pagamento. La macchinetta per caffè e bevande, dove Hubík ha scritto a mano, si trova nell'Istituto criptoanarchico di Praga, Paralelní Polis. E come moneta c'è un bitcoin di valuta digitale alternativa. E ancora - mentre la maggior parte degli ospiti ha carte di plastica o smartphone con un portafoglio bitcoin caricato - Hubik ha il suo chip registrato. "Vedo il chip come parte del mio corpo perché non riesco a toglierlo. Allo stesso tempo, non lo sento sotto la pelle ", descrive la vita con un tocco non convenzionale. La sua motivazione era la curiosità e l'interesse per la tecnologia. Voleva solo provarlo perché la possibilità è qui. Ecco perché si rende conto che la maggior parte delle attività che svolge non sono necessarie.

"Ma è davvero utile accedere a un computer. Questo è qualcosa che faccio per esempio venti volte al giorno ", dice, aggiungendo che uno dei suoi" colleghi "aveva una" carta "caricata sul chip per entrare nell'università. L'idea che le persone abbiano un chip sotto la pelle è solitamente associata a contesti negativi, ad esempio nella fantascienza o nelle teorie della coscienza. Ad esempio, con il controllo delle persone da parte dello stato. Tuttavia, le persone del circolo della parallela Polis - un'istituzione che boicotta EET perché la considera "cancro per una società libera e attiva" ( abbiamo scritto qui ) - difficilmente può essere sospettata.

Secondo Hubík, il suo chip "stupido" è particolarmente inutile. "La tecnologia non interagisce affatto con il corpo umano. Non puoi controllare una persona attraverso di lei. Allo stesso tempo, sarebbe molto difficile - a causa della necessità di leggere i dati nelle immediate vicinanze - e di qualsiasi monitoraggio. Gli strumenti sono più efficaci ", dice.

Nel peggiore dei casi, c'è il rischio che qualcuno metta un messaggio sul chip o mandi bitcoin per 150 corone, che solitamente indossa lì.

Allo stesso tempo, le cose che il chip non consente sono molto di più. Mentre il caffè o la torta possono essere acquistati in un unico caffè Holešovice per bitcoin, non camminava sul marciapiede dietro l'angolo. Ecco perché, secondo lui, questa tecnologia rimarrà un problema molto minoritario per gli appassionati e non troverà applicazione commerciale.

Il collegamento di un chip a una carta di pagamento o a un conto bancario richiederebbe la collaborazione di banche e società di carte. Certo, queste istituzioni conservatrici non la guardano. "Non stiamo sicuramente pensando di offrire i chip ai nostri clienti", afferma Josef Puczok, Innovation Manager di Czech Mastercard.

Secondo Rudolf Čihák, a capo di IdeaSense, specializzato in innovazione tecnologica finanziaria, il chip non è la strada da percorrere. "Le persone devono essere favorevoli all'innovazione. La maggior parte avrà paura di impiantare qualcosa sotto la pelle. Le negative superano quelle positive ", dice.

Allo stesso tempo, Čihák ritiene che le carte oi telefoni cellulari possano sostituire l'handshaking sul terminale in qualsiasi momento. Ma con una mano braccialetto. Nel fare ciò, si riferisce a un test di un anno e mezzo che ha fatto su diverse dozzine di volontari.

Hanno dovuto pagare per mezzo anno con un braccialetto contactless (orologio intelligente). Nell'app, i partecipanti al test dovrebbero avere predefiniti alcuni massimali per la spesa mensile. Quando li hanno avvicinati in pratica, il display li ha avvertiti.

Secondo Čihák, questo test è stato un grande successo. "In un breve periodo di prova, i partecipanti al test hanno cambiato il loro comportamento di consumo e ridotto la spesa di centinaia di corone al mese. Allo stesso tempo, a loro piace questo metodo di pagamento e anche dopo la fine del test ci è stato detto se non li avremmo attivati ​​di nuovo ", dice Čihák

Mastercard Puczok vede quindi il passo successivo, superando qualsiasi strumento di pagamento speciale. Cioè una carta di credito, uno smartphone o un braccialetto. Invece, le persone possono pagare in futuro con una combinazione di dati biometrici. L'account da cui il trader deve lasciare i soldi, quindi il gateway di pagamento non riconosce il numero della carta o le informazioni sul suo chip, ma tramite la sua impronta digitale o retina oculare.

"Stiamo già testando una soluzione simile in alcuni mercati. Finora, tuttavia, solo per i pagamenti on-line e per la verifica, vale a dire in sostituzione dei messaggi di conferma SMS di oggi. Ma nel finale, i dati biologici unici potrebbero rendere l'intero pagamento ", dice Puczok.

vedere di piu repliche orologi e Replica Rolex Datejust II
Posted by imitazioni rolex at 10:29 AM
Categories: